logo

Cervicale nizzi osteocondrosi
Articolazioni segreto nonno
 

Artrosi deformante del trattamento degli arti superiori



Può colpire tutte le articolazioni del nostro corpo, dalle spalle, al ginocchio, all’ anca, provocando dolore e difficoltà di movimento. L’ artrosi è una delle malattie osteorarticolari più diffuse nella popolazione: affligge quasi la metà delle persone sopra i sessant’ anni di età, ma può colpire anche i più giovani, con risultati spesso invalidanti. Si svolge con il paziente in piedi poi chinato in avanti e consente di valutare e misurare le asimmetrie del tronco ed i gibbi, ovvero le sporgenze che sono sulla schiena, e di differenziare le vere scoliosi dagli atteggiamenti scoliotici, che sono invece semplici alterazioni della postura. E sottoponendosi ad intervento, il paziente si espone ad una serie di rischi potenziali la cui probabilità dipende da una serie di fattori legati allo stato generale di salute del paziente. In caso di scoliosi, la visita è fondamentale. Come si arriva alla diagnosi dell’ artrosi della mano? Artrosi deformante del trattamento degli arti superiori. Rizoartrosi, radiografia in proiezione laterale. Il medico valuta le condizioni del paziente, cerca deformità o noduli di Heberden nella mano e prova a muovere le dita ascoltando eventuali scrosci articolari. L' intervento di rivascolarizzazione miocardica rimane sempre un intervento di chirurgia maggiore.